Primo Piano

BAMBINI MIGRANTI

1 bambino su 70 vive al di fuori del suo Paese di nascita. Circa 300.000 viaggiano soli. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto “Sperduti. Storie di minorenni arrivati soli in Italia”, che è stato presentato oggi a Roma dall’Unicef e dall’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr. I dati, impressionanti, descrivono una condizione mondiale nella quale la metà di tutti i bambini migranti del mondo vive in soli 15 Paesi, e dove l’Italia con 400.000 minorenni è al 20° posto. Il 2016 è stato un anno record di bambini sbarcati sulle coste italiane (28.223) ma il dato parziale riferito all’anno in corso, con 6.000 bambini già sbarcati evidenzia un livello molto alto. Nel 2015 sono stati identificati 12.360 minorenni non accompagnati, il 75% di tutti i minorenni sbarcati, mentre nel 2016 si sono avute 25.846 identificazioni, pari al 92 per cento del totale.
Il documento ha anche descritto la situzione delle richieste di asilo. Ad ottobre 2016 i minorenni stranieri non accompagnati che hanno presentato una domanda in Italia sono stati 4.168, pari al 48,3 per cento dei minorenni (accompagnati e non) e il 4,2 per cento rispetto al totale (adulti + minorenni) dei richiedenti asilo. “Per noi un bambino è sempre un bambino che ha bisogno di protezione – ha detto Paolo Rozera, direttore generale Unicef -. Non c’è nessuna differenza tra chi fugge a causa della guerra, della povertà o i bambini italiani”.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

FREQUENZE PER ASCOLTARE RADIOPACE

VERONA CITTÀ 92.3
VALLE DEL SECCHIA 89.7
VERONA PROVINCIA, MANTOVA CITTÀ, 90.3
LAGO DI GARDA, REGGIO EMILIA, MODENA, SASSUOLO, CARPI 90.5

VAL D'ADIGE E ROVERETO 92.5
VERONA EST, VALPANTENA 94.7
VAL D'ENZA 97.4
MONTAGNA REGGIANA 91.9

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER