NEWS

Siria, povera e dimenticata

Con 500 mila morti in 12 anni di guerra, la Siria resta tuttora la più grande catastrofe umanitaria. Ma oggi non è più nell’attenzione dei media e la popolazione soffre una profonda povertà, mentre manca la ricostruzione e la possibilità di lavoro per io giovani. Povera e dimenticata, la Siria è scesa in un baratro ancora più profondo. E quello che racconta il cardinale veronese Mario Zenari, da 14 anni nunzio apostolico nel paese, raggiunto da Marina Zerman stamane, mentre è in procinto di rientrare nel paese mediorientale.  Il cardinale ringrazia la generosità di chi dà una mano, gocce che sono ossigeno per la popolazione siriana, ma la soluzione resta a livello politico, per promuovere la ricostruzione, far rientrare i milioni di rifugiati interni ed esterni, oltre la metà della popolazione. Che nelle tende soffrono un inverno fatto di neve e di fame. La bomba della povertà è ancora più potente della guerra.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

FREQUENZE PER ASCOLTARE RADIOPACE

VERONA CITTÀ 92.3
VERONA PROVINCIA 90.3
MANTOVA CITTÀ 90.3

LAGO DI GARDA 90.5
VAL D'ADIGE E ROVERETO 92.5
VERONA EST, VALPANTENA 94.7

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER